gIANMARIA: altezza, peso, chi è, testo i suicidi, X Factor 2021, Instagram

Chi è gIANMARIA?

gIANMARIA è un cantante italiano, partecipante di X Factor 2021

Quanto è alto gIANMARIA? Quanto Pesa?

Non sono disponibili informazioni sull’altezza e il peso di gIANMARIA

gIANMARIA – La Scheda

  • Vero Nome: Gianmaria Volpato
  • Data di nascita: 2002
  • Età:
  • Luogo di Nascita: Vicenza
  • Segno Zodiacale: –
  • Altezza: –
  • Peso: –
  • SocialInstagram
  • Famiglia:
  • Relazioni:
  • Partner lavorativi: Vale LP, Le Endrigo, Emma

 

Biografia

Gianmaria Volpato è nato a Vicenza nel 2002. Vive con i genitori che negli anni hanno sempre spinto il ragazzo a studiare sempre e infatti studia al liceo e nel fine settimana lavora in una pizzeria.
Pur accontentando i genitori Gianmaria ha continuato a voler fare musica.

In un video per il programma X Factor ha raccontato di soffrire di attacchi di panico.

Carriera

gIANMARIA si avvicina alla musica a 13 anni partecipando ad alcuni contest di freestyle e andando nello studio di registrazione casalingo di un suo amico per divertimento. Ha già pubblicato due singoli: “Tutto o niente 2” e “Mamma scusa”.

X Factor 2021

Si presenta alle audizioni di X Factor 2021 con un proprio brano “I suicidi”, un pezzo di forte impatto che non lascia insensibili i giudici che lo mandano ai Boot Camp con quattro sì. Cantando un altro suo inedito, “Mamma Scusa”, ottiene una sedia nel gruppo di Emma e passa agli Home Visit dove si presenta con una cover di “Mio fratello è figlio unico” di Rino Gaetano, dimostrando di avere una buona padronanza anche nell’interpretazione del repertorio melodico ed entrando a far parte del roster di Emma per i Live.

Insieme a gIANMARIA fanno parte del gruppo di Emma: Vale LP e Le Endrigo

I giudici di X Factor 2021 sono: Mika, Manuel Agnelli, Emma Marrone, Manuelito – Hell Raton, la conduzione quest’anno è affidata a Ludovico Tersigni.

Il 9 dicembre 2021 gIANMARIA arriva secondo nell’edizione del 2021 di XFactor, scontrandosi in finalissima Baltimora.

Testo I suicidi di Gianmaria

Sangue sopra i marciapiedi
Cadono dai grattacieli
I suicidi tutti in fila
alla banca la mattina
Per poter lasciar qualcosa ai figli
e non fagli vivere la stessa vita
sì la stessa vita.

Sangue sopra i marciapiedi
sono sopra i grattacieli
I suicidi tutti in fila
Pronti per farla finita
Cosa ti ha portato
a fare una scelta
così poco rispettabile
E cosi egoista

Amami poco chiedeva Laura
Pagami il mutuo chiedeva Marco
Fammi vedere mia figlia in faccia
lo diceva chi non aveva nient’altro
E chi è andato sul tetto
per trovare il coraggio
Perchè non riusciva a farlo
dal proprio terrazzo

Sangue sopra il marciapiede
Perche Pietro si è buttato
Sua moglie è arrivata qualche istante
dopo col suo nuovo fidanzato
Pietro non riusciva a sopportare
a sopportarsi quando li seguiva il sabato
Anna, quant’è bella, gli occhi tristi
e molta pazienza
Vive nell’ombra di sua madre
a cui cura da un anno la sopravvivenza

Marco invece parla tanto
Pietro non scopa da un sacco
La gente pensa sia matto
la gente pensa sia matto
e cosa vuoi per questo sabato
sto in sto palazzo
a parlare con loro
e a guardar che si ammazzano
Nel mio film si ripete fino
a qui tutto bene per ogni piano
e ad ogni piano
perché è così che li conviene
e cosa vuoi per questo
sabato sto in sto palazzo
a parlar con loro
e a guardar che si ammazzano
nel mio film si ripete
fino a qui tutto bene
per ogni piano e ad ogni piano
perché è così che gli conviene

gIANMARIA Instagram

Share:
mm

Author: Emilio Ginanneschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.