Mahmood: altezza, peso, chi è, Sanremo 2022, Instagram

mahmood altezza peso

Chi è Mahmood?

Mahmood è un cantante italiano

Quanto è alto Mahmood? Quanto pesa?

Mahmood è alto 180 cm e pesa circa 70 Kg.

Chi ha vinto Sanremo 2022?

Sanremo 2022 è stato vinto da Mahmood in coppia con Blanco e la canzone “Brividi”. Seconda classificata Elisa e al terzo posto Gianni Morandi

Mahmood cosa significa

Il nome Mahmood nasce dall’unione tra il suo cognome “Mahmoud” e la parola inglese per “il mio stato danimo”, ossia “my mood”.

Mahmood – La Scheda

  • Vero Nome: Alessandro Mahmoud
  • Data di nascita: 12 settembre 1992
  • Età: 29 anni
  • Luogo di Nascita: Milano
  • Segno Zodiacale: Vergine
  • Altezza: 180 cm
  • Peso: 70 Kg
  • Social: Instagram
  • Famiglia:
  • Relazioni:
  • Partner lavorativi:

Biografia

Mahmood, nome d’arte di Alessandro Mahmoud, è nato a Milano il 12 settembre 1992 da madre. Il padre, Amed, è egiziano e la madre Anna sarda.

L’infanzia è stato un periodo particolarmente difficile, infatti il padre Amed abbandona la famiglia quando Mahmood ha solo 5 anni.  La canzone “Soldi” fa riferimento proprio a questo momento.

Alessandro, così, cresce con la madre, avvicinandosi molto presto alla musica, studiando canto e chitarra a 12 anni e poi iniziando anche lo studio del pianoforte. Tra i suoi artisti di riferimento ci sono Paolo Conte, Lucio Dalla e Lucio Battisti, accanto ai quali trova posto l’ascolto di musica egiziana.

Una volta ottenuto il diploma al liceo linguistico si concentra sulla carriera musicale, studiando al Centro Professione Musica,mentre lavorare come cameriere in un bar.

Nel 2020 canta insieme ad Andrea Bocelli in onore di William Monteiro Duarte, la vittima di razzismo e prende una posizione netta durante le proteste di Black Lives Matter contro razzismo di cui anche lui è stato vittima dopo la vittoria a Sanremo.

Carriera

Mahmood partecipa nel 2012 alla sesta edizione di X Factor, dove entra durante la seconda puntata nella squadra di Simona Ventura, per essere eliminato nel corso della terza puntata.

Nel 2015 partecipa al concorso Area Sanremo arivando al primo posto e ottenendo così il diritto di partecipare al Festival di Sanremo dove con il brando “Dimentica” arriva al quarto posto.

Parallelamente alla carriera come cantautore porta avanti quella da autore per altri, scrive per Michele Bravi la canzone “Presi male” e collabora alla composizione di pezzi per Elodie e Marco Mengoni. Nel 2017 collabora con Fabri Fibra con cui duetta nella canzone “Luna” e nel 2018 compone due brani per il rapper Gué Pequeno.

Nel 2018 esce l’EP “Gioventù bruciata” e nel dicembre dello stesso anno vince Sanremo Giovani, e grazie a questo partecipa al Festival di Sanremo 2019 con il brano “Soldi” scritto con Dardust e Charlie Charles, ed è con questa canzone dedicata al padre, in cui è inserita una delle poche frasi in arabo che si ricorda: “Waladi waladi habibi ta’aleena” (“Figlio mio, amore, vieni qua”) che il 9 febbraio vince il Festival, arrivando davanti a Ultimo e a Il Volo.

Sanremo 2022

Il 4 dicembre 2021 Amadeus annuncia la partecipazione di Mahmood, in coppia con Blanco, al Festival di Sanremo 2022, con il brano Brividi. Il brano è un successo già dopo la prima esibizionee e diventa il brano più ascoltato su Spotify in un giorno con 3.384.192 di stream in sole 24 ore.

Il 5 Febbraio 2022 Mahmood e Blanco vincono la 72esima edizione del Festival, davanti a Elisa (seconda) e Gianni Morandi (terzo)

Testo Brividi

DI: A. Mahmoud – R. Fabbriconi – M. Zocca – A. Mahmoud – R. Fabbriconi.

Ho sognato di volare con te
Su una bici di diamanti
Mi hai detto: “Sei cambiato, non vedo
Più la luce nei tuoi occhi”
La tua paura cos’è?
Un mare dove non tocchi mai
Anche se il sesso non è
La via di fuga dal fondo
Dai, non scappare da qui
Non lasciarmi così
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi
Tu, che mi svegli il mattino
Tu, che sporchi il letto di vino
Tu, che mi mordi la pelle
Con i tuoi occhi da vipera
E tu, sei il contrario di un angelo
E tu, sei come un pugile all’angolo
E tu scappi da qui, mi lasci così
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi
Dimmi che non ho ragione
E vivo dentro una prigione
E provo a restarti vicino
Ma scusa se poi mando tutto a puttane e
Non so dirti ciò che provo, è un mio limite
Per un “ti amo” ho mischiato droghe e lacrime
Questo veleno che ci sputiamo ogni giorno
Io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui
Su una bici di diamanti, uno fra tanti
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi

Mahmood Instagram

Share:
mm

Author: Barbara Battisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.