Ambra Angiolini: altezza, peso, chi è, fidanzato, Francesco Renga, figli, Massimiliano Allegri, X Factor 2022, Instagram

Chi è Ambra Angiolini?

Ambra Angiolini è un’attrice e presentatrice italiana

Quanto è alta Ambra Angiolini? Quanto Pesa?

Ambra Angiolini è alta 170 cm e pesa 54 kg

Ambra Angiolini – La Scheda

  • Vero Nome: Ambra Angiolini
  • Data di nascita: 22 Aprile 1977
  • Età: 45 anni
  • Luogo di Nascita: Roma
  • Segno Zodiacale: Toro
  • Altezza: 170 cm
  • Peso: 54 kg
  • SocialInstagram
  • Famiglia: Jolanda Renga, Leonardo Renga
  • Relazioni: Francesco Renga, Massimiliano Allegri
  • Partner lavorativi: Manuel Agnelli, Fedez, Dargen D’Amico

 

Biografia

Ambra Angiolini è nata il 22 Aprile 1977 a Roma. È nata a Roma, dove cresce nel quartiere Palmarola con i genitori e i due fratelli maggiori, Barbara e Andrea.

Frequenta un corso di danza ed è propria la sua insegnante a informarla dei casting in corso alla Fininvest, per la ricerca di ragazze che sapessero ballare, al quale Ambra partecipa e poi viene presa.

Ambra Angiolini e Francesco Renga

Dal 2004 al 2015 Ambra Angiolini è stata legata al cantante Francesco Renga, dal quale ha avuto due figli Jolanda, nel 2004, e Leonardo, nel 2006. Per amore Ambra si è trasferita a Brescia, città del cantante, e anche dopo la loro separazione ha deciso di restare nella città lombarda, per non sconvolgere le vite dei figli e per facilitare il loro rapporto col padre. L’ex coppia, infatti, continua ad avere buoni rapporti nonostante entrambi negli anni abbiano avuto altri partner.

Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri

Tra il 2017 e il 2021 Ambra vive un’altra relazione importante, quella con Massimiliano Allegri. La rottura tra i due avviene in maniera repentina a causa, sembrerebbe, di un tradimento dell’allenatore.

Carriera

Ambra Angiolini appare per la prima volta in tv nel 1990, a soli 13 anni, nella trasmissione Fantastico, ma il vero debutto avviene nel 1992 nel programma Bulli e pupe, per la regia di Gianni Boncompagni, dove canta la canzone Poster di Claudio Baglioni, doppiata da Raffaella Misiti, corista del programma, arrivando alla serata finale.

Non è la Rai

Ma il programma per cui Ambra diventa nota è Non è la Rai, sempre per la direzione di Boncompagni, entrando nel cast della seconda edizione. Nel corso di questa stagione le viene affidato l’angolo del “Gioco dello zainetto”, e qui si fa notare per la sua spigliatezza, diventando in breve una delle ragazze più note del programma.

La terza edizione di Non è La Rai, nel settembre del 1993, la vede alla guida del programma, capotimoniera di un centinaio di ragazze che affollavano il set del programma. L’attenzione di tutti si concentra su di lei, guidata tramite auricolare da Boncompagni, e si presenta con attegiamenti antipatici e megalomani e finendo spesso al centro di critiche. Ma riscuote molto successo soprattutto tra il pubblico più giovane e nel 1994 vince il Telegatto come Personaggio rivelazione dell’anno.

Nell’autunno del 1994 conduce nuovamente il progrmma in quella che sarà la quarta ed ultima edizione, ed esordisce come cantante con l’album T’appartengo, l’album vende 370 000 copie solo in Italia e ottiene tre Dischi di platino e un Disco d’oro.

Chiusa l’esperienza a Non è la Rai, nell’estate del 1995 Ambra si divide tra il Festivalbar, dove porta il brano “L’ascensore” e il T’appartengo tour.

Nello stesso anno debutta come attrice nel film TV, Favola, per la regia di Fabrizio De Angelis.

Dal settembre 1995 Ambra è alla conduzione del programma Generazione X su Italia 1.

Nel febbraio del 1995 affianca Pippo Baudo nel corso del Dopofestival di Sanremo, per poter partecipare alla trasmissione Rai ha dovuto ottenere una liberatoria da parte di Mediaset, con cui aveva un contratto in esclusiva, ha raccontato di aver scritto personalmente a Silvio Berlusconi per chiedere tale concessione.

Nel 1996 conduce  il programma musicale Super in onda su Canale 5, e nell’estate presenta il brano “Aspettavo te” al FestivalBar 1996, partendo con il tour nazionale Angiolini Tour.

Nel 1997, dopo aver rescisso consensualmente il contratto con Mediaset, conduce su Raiuno insieme a Mike Bongiorno, Sanremo Top e sempre in quell’anno conduce senza troppa fortuna su Rai 2 il varietà in 4 puntate Carosello, ideato da Enrico Ghezzi.

Il 28 agosto 1997 pubblica il suo terzo album, Ritmo vitale, a differenza di T’appartengo e Angiolini, il nuovo album contiene brani scritti daa Ambra.

Partecipa a una puntata della trasmissione itinerante di Raitre Milano-Roma, insieme a Dario Fo, durante quella chiacchierata in macchina Dario Fo viene informato di aver vinto il Premio Nobel per la letteratura.

Nel 1998 Abra debutta come conduttrice radiofonica; conducendo Radio 105 105 estate, prosegue la carriera radiofonica su RTL 102.5 conducendo, la domenica, il programma Capriccio trattando temi legati al sesso.

Attiva in ambito sociale, nel 2000 diventa la prima madrina del Gay Pride.

Nella primavera del 2017 riveste il ruolo di giurata nel serale della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi (edizione vinta dal ballerino Andreas Muller)

Attrice

Nel 2007 interpreta la cocainomane Roberta nel film Saturno Contro di Ferzan Özpetek; film segna il suo debutto sul grande schermo e che fa vincere ad Ambra diversi riconoscimenti come il Nastro d’argento, il David di Donatello, il Globo d’oro e il Ciak d’oro come miglior attrice non protagonista o come miglior rivelazione.

Nel 2008 arriva sugli schermi il suo secondo film Bianco e nero, diretto da Cristina Comencini, dove recita accanto a Fabio Volo. Nel marzo del 2008 è inoltre diffuso nelle sale il film francese La volpe e la bambina (Le renard et l’enfant) diretto da Luc Jacquet, nel quale ricopre il ruolo di voce narrante della storia nell’adattamento italiano.

Nel 2011 esce nelle sale cinematografiche il film Immaturi, dove è diretta da Paolo Genovese a cui seguirà l’anno successivo “Immaturi i l Viaggio”.

Nell’autunno del 2012 è accanto a Michele Placido, Alessando Gassmann e Raoul Bova in Viva l’Italia diretto da Massimiliano Bruno.

Nel 2017 è la protagonista femminile di Terapia di Coppia per Amanti, per la regia di Alessio Maria Federici, con Sergio Rubini e Pietro Sermonti.

Nell’estate del 2018 inizia a girare la serie thriller Il silenzio dell’acqua, diretta da Pier Belloni, con  Giorgio Pasotti, Carlotta Natoli, Fausto Maria Sciarappa e Thomas Trabacchi; la serie ottiene un grande successo e viene confermata per una seconda stagione, le cui riprese si svolgono nell’autunno 2019.

Nel 2019 è tra le protagoniste della commedia Brave ragazze, diretta da Michela Andreozzi ed interpretata assieme a Luca Argentero, Stefania Sandrelli, Serena Rossi, Ilenia Pastorelli e la stessa Andreozzi.

Concerto del primo maggio

Il 1º maggio 2018 conduce su Rai 3, con Lodovico Lodo Guenzi, la diretta televisiva del Concerto del Primo Maggio, da Piazza San Giovanni a Roma in occasione della Festa del lavoro; a seguito del successo ottenuto, la stessa accoppiata viene confermata alla conduzione dell’evento anche per il 2019 e poi nelle edizioni del 2020 e 2021 (che a causa della pandemia Covid si tengono all’Auditorium Parco della Musica, senza pubblico, nell’edizione del 2021 è affiancata da Stefano Fresi e Lillo) e nel 2022, quando il concertone torna in piazza San Giovanni, insieme a Bugo e Barbascura X.

XFactor 2022

Nel maggio 2022 vengono annunciati i nuovi giusdici di X Factor, a sedere al tavolo del talent ci sarà anche Ambra, affiancata da Fedez, Dargen D’Amico e Manuel Agnelli

Ambra Angiolini Instagram

Share:
mm

Author: Federica Malatesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.