Ornella Muti: altezza, peso, vero nome, marito, figlia Naike Rivelli, Sanremo 2022, Instagram

Chi è Ornella Muti?

Ornella Muti è un’attrice italiana

Quanto è alta Ornella Muti? Quanto Pesa?

Ornalla Muti è alta 168 cm e pesa 55 kg

Quel è il vero nome di Ornella Muti?

Ornella Muti è lo pseudonimo di Francesca Romana Rivelli

Ornella Muti – La Scheda

  • Vero Nome: Francesca Romana Rivelli
  • Data di nascita: 9 Marzo 1955
  • Età: 67 anni
  • Luogo di Nascita: Roma
  • Segno Zodiacale: Pesci
  • Altezza: 168 cm
  • Peso: 55 kg
  • SocialInstagram
  • Famiglia: Naike Rivelli, Carolina Fachinetti, Andrea Fachinetti
  • Relazioni: Alessio Orano, José de Castro, Adriano Celentano, Federico Facchinetti
  • Partner lavorativi:

 

Biografia

Francesca Romana Rivelli, vero nome di Ornella Muti, è nata a Roma il 9 marzo 1955.

Chi sono i genitori di Ornella Muti?

Il padre  di Ornella Muti era un giornalista napoletano, scomparso quando l’attrice era ancora piccola, mentre la madre Ilse Renate Krause è una scultrice estone.

Ha una sorella maggiore, Claudia Rivelli, con la quale ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo, interpretando alcuni fotoromanzi.

Nel 1970, quando Francesca Romana ha solo quattordici anni e mezzo, viene scoperta dal regista Damiano Damiani, che la vuole come protagonista del film “La Moglie più bella”.

Ornella Muti è di religione buddhista.

Dove vive Ornella Muti attualmente?

Ornella Muti vive con la figlia Naike in Piemonte.

Perché Ornella Muti?

È proprio Damiani a darle il nome d’arte “Ornella Muti”, una scalta dannunziana infatti, Ornella è un personaggio della Figlia di Jorio, mentre Elena Muti è la protagonista del romanzo “il Piacere”

Marito

Ornella Muti è stata sposata due volte. Dal 1975 ak 1981 con l’attore Alessio Orano, incontrato nel 1970 sul set di “La moglie più bella”, film d’esordio per entrambi.

Causa della fine del matrimonio sembrerebbe essere stato un flirt della Muti con Adriano Celentano, conosciuto durante le riprese di “Innaomrato Pazzo”

Dal 1988 al 1996 è stata sposata con l’imprenditore Federico Fachinetti, dal quale ha avuto due figli: Carolina e Andrea Fachinetti.

Ha tre nipoti, Akash (figlio di Naike), Alessandro e Giulia (nati da Carolina).

Naike Rivelli

Nel 1974 nasce Naike Rivelli, prima figlia di Ornella Muti e del quale non ha mai reso noto il padre, infatti la ragazza porta il cognome della madre.

Chi è il vero padre di Naike Rivelli?

Per molti anni Naike Rivelli ha creduto che il padre fosse il produttore spagnolo José de Castro, con il quale intratteneva anche dei rapporti. Ma quando, su richiesta di de Castro, ha fatto un test del DNA ha scoperto di non essere sua figlia.

Nel 2018, durante un’intervista rilasciata a Paola Perego, la Rivelli a dichiarato “Mio padre non so chi sia e non lo voglio sapere. C’è stato Federico Facchinetti, il genitore dei miei fratelli, e ho chiamato sempre lui papà… Per tanti anni pensavo di conoscerlo [Josè De Castro] ma poi abbiamo scoperto che non era mio padre. L’ho scoperto sei anni fa, è stato uno choc” . 

Carriera

Dopo il debutto nel 1970 nel film “La moglie più bella”,  ispirato alla vicenda di Franca Viola, la prima donna italiana a rifiutare il matrimonio riparatore.

Quanti film ha girato Ornella Muti?

L’inizio di una lunghissima carriera che la porta ad avere all’attivo per 91 film per il cinema, lavorando al fianco di registi come Damiano Damiani, Mario Monicelli, Dino Risi, Marco Ferreri, Carlo Verdone, Ettore Scola, John Landis, Francesca Archibugi, Woody Allen, Paolo Virzì, Umberto Lenzi e Francesco Nuti.

A questi quali vanno aggiunte le partecipazioni a 14 serie TV.

Nel 1974 arriva l’incontro professionalmente più importante, quello con Mario Monicelli che la volle nel ruolo della bella Vincenzina in Romanzo popolare, con Ugo Tognazzi nei panni dell’operaio milanese Basletti. Durante le riprese Ornella Muti era incinta della prima figlia, Naike.

Nel 1977 è nel cast del film Monicelli – Risi,  I nuovi mostri, candidato al Premio Oscar come Miglior film straniero nel 1979.

Nel 1980 è il momento dei kolossal americnai, interpretando la perfida Pincipessa Aura in Flash Gordon nella versione di Mike Hodges, poi partecipando al thriller Per amore e per denaro di James Toback.

Gli anni ’80 sono anche il perdiodo dei film con Adriano Celentano, firmati Castellano e Pipolo: Il bisbetico domato e Innamorato pazzo  e di Nessuno è perfetto e Un povero ricco con Renato Pozzetto.

Nel 1983 è al fianco di Paolo Villaggio nel film Bonnie e Clyde all’italiana, diretto da Steno, in questa occasione assistiamo anche al debutto cinematografico di Naike Rivelli.

Sanremo 2022

Ornella Muti sarà sul palco del Festival di Sanremo nella prima serata della kermesse canora, accanto al conduttore Amadeus. Nonostante 50 anni di carriera la Muti non aveva mai calcato il palco dell’Ariston.

Nel corso delle altre serate si alterneran: Maria Chiara Giannetta, Drusilla Foer, Lorena Cesarini e Sabrina Ferilli.

Ornella Muti Instagram

Share:
mm

Author: Federica Malatesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.