Violante Placido: altezza, peso, carriera, compagno, figlio, Instagram

Violante Placido: altezza, peso, carriera, compagno, figlio, Instagram

Chi è Violante Placido?

Violante Placido è un’attrice e cantante italiana.

Quanto è alta Violante Placido? Quanto pesa?

Violante Placido è alta 165 cm e pesa circa 54 kg.

Violante Placido – La Scheda

  • Vero Nome: Maria Violante Placido
  • Data di nascita: 1 maggio 1976
  • Età: 46 anni
  • Luogo di Nascita: Roma
  • Segno Zodiacale: Toro
  • Altezza: 165 cm
  • Peso: 54 Kg
  • SocialInstagram
  • Famiglia: Michele Placido, Brenno Placido
  • Relazioni: Massimiliano D’Epiro
  • Partner lavorativi:

Biografia

Maria Violante Placido, o Viola come si firma talvolta, è nata l’1 Maggio 1976 a Roma. Come è facile intuire è la figlia del noto attore Michele Placido e dell’attrice Simonetta Stefanelli (che molti ricordano come Apollonia Vitelli-Corleone ne Il Padrino del 1972). A 18 anni, dopo la separazione dei suoi genitori, è andata a vivere da sola.

Amante dell’arte ha scelto di calcare le orme dei genitori, intraprendendo la carriera cinematografica, che l’ha portata anche ad avere un’interessante parentesi hollywoodiana prendendo parte a grandi produzioni e recitando con George Clooney e Nicolas Cage.

Ma la dinamica Violante Placido ha anche una carriera da musicista, infatti ha pubblicato alcuni dichi con lo pseudonimo Viola e nel 2014 ha accompagnato sul palco dell’Ariston i Perturbazione, nell’esecuzione della cover di La donna cannone di Francesco De Gregori.

Marito, Fidanzato, Relazioni, Figli

A lungo Violante Placido ha avuto una relazione con l’attore Fabio Troiano, relazione giunta al capolinea nel 2008.

Nel 2011 Violante Placido ha conosciuto il regista Massimiliano D’Epiro e nel 2013, dalla loro unione è nato il primo figlio, Vasco.

Carriera

Cinema

L’esordio al cinema di Violante Placido avviene nel 1993 al fianco di Michele Placido nel film di Claudio Camarca, Quattro bravi ragazzi. Tre anni dopo, entra nel cast del film Vite strozzate e nello stesso anno interpreta Adelaide nella commedia Jack Frusciante è uscito dal gruppo, accanto ad un giovane Stefano Accorsi.

L’opera di rilievo arriva nel 2002, con il film di Sergio Rubini, L’anima Gemella, per cui viene candidata come “miglior attrice” al Nastro d’argento. Nello stesso anno divide il set con star internazionali come Harvey Keitel e Andie MacDowell nel film Ginostra.

Nel 2003 recita in Ora o mai più di Lucio Pellegrini e Che ne sarà di noi di Giovanni Veronesi, con il quale viene candidata al David di Donatello come “migliore attrice protagonista”.

Nel 2004 viene diretta dal padre nel film “Ovunque sei”, accanto a Stefano Accorsi, il film partecia anche alla 61ª Mostra internazionale del cinema di Venezia, e suscita scalpore per la scena in cui i due protagonisti appaiono completamente nudi.

Intanto prende parte anche a progetti di produzioni televisive: “Guerra e pace”, nel 2007, e nel 2009 Moana Pozzi nella miniserie Sky “Moana”, passando per la Fata turchina nella miniserie TV Pinocchio, diretta da Alberto Sironi

Nel 2010 apre una parentesi hollywoodiana, che la vede recitare nel film “The American”, con George Clooney e nel 2012 con Nicolas Cage in Ghost Rider – Spirito di vendetta, secondo capitolo della saga Marvel con protagonista Johnny Blaze. Nel 2014 diventa una delle protagoniste della serie televisiva Transporter: The Series, interpretando la parte di Caterina Boldieu, assistente del protagonista Frank Martin, ed ex agente dei servizi segreti francesi.

Nel 2019 è protagonista della commedia “Modalità Aereo”, diretta da Fausto Brizzi, insieme a Paolo Ruffini  e Lillo.

Musica

Nel 2006 debutta nel panorama discografico, con lo pseudonimo di Viola, pubblicando l’album “Bon’t be Shy”, dal quale vengono estratti i singoli “Still I”  e “How to save your life”. Successivamente collabora con il cantautore Bugo, nel rifacimento in versione duetto del suo brano Amore mio infinito. Duetta con Mauro Ermanno Giovanardi nella canzone Bang Bang contenuta nell’album Ho sognato troppo l’altra notte?.

Nel 2012 torna come cantante, pubblicando in dicembre per Mescal il singolo We Will Save the Show. Nel 2013 scrive e interpreta il brano “Hey sister” per la colonna sonora del film Cose cattive di Simone Gandolfo. Entrambi i brani vengono inseriti nel secondo album di Viola, pubblicato dalla Mescal il 3 settembre 2013 e intitolato Sheepwolf.

Violante Placido Instagram

Share:
mm

Author: Barbara Battisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.