Vanessa Ferrari: altezza, peso, carriera, fidanzato, Tokyo 2020, Instagram

Vanessa Ferrari: altezza, peso, carriera, fidanzato, Tokyo 2020, Instagram

Chi è Vanessa Ferrari?

Vanessa Ferrari è una ginnasta italiana.

Quanto è alta Vanessa Ferrari? Quanto Pesa?

Vanessa Ferrari è alta 146 cm e pesa circa 45 Kg.

Cos’ha vinto Vanessa Ferrari?

Vanessa Ferrari ha accumulato vittorie multiple in praticamente tutte le specialità della ginnastica artistica femminile. I suoi titoli più importanti restano il Mondiale 2006 nel concorso individuale, i quattro ori Europei (concorso individuale, concorso a squadre e due volte nel corpo libero) e l’argento olimpico nel corpo libero, ottenuto a Tokyo 2020.

Quante ore si allena Vanessa Ferrari?

Fino a Londra 2012 Vanessa si allenava ben due volte al giorno. Con l’aumentare degli anni ha deciso invece di puntare più sulla qualità che sulla quantità. Vanessa afferma di allenarsi dal lunedì al sabato circa dalle 9 alle 13-13.30.

Vanessa Ferrari – La Scheda

  • Vero Nome: Vanessa Ferrari
  • Data di nascita: 10 Novembre 1990
  • Età: 32 anni
  • Luogo di Nascita: Orzinuovi
  • Segno Zodiacale:
  • Altezza: 146 cm
  • Peso: 45 Kg
  • SocialInstagram
  • Famiglia: Giovanni Ferrari, Galya Nikolova
  • Relazioni: Simone Caprioli
  • Partner lavorativi:

Biografia

Vanessa Ferrari nasce a Orzinuovi da papà Giovanni e mamma Galya, che ha origini bulgare. Ha trascorso parte della sua infanzia a Soncino e Genivolta (Cremona), per poi trasferirsi a Capriano del Colle e, successivamente, a Nave. Ha due fratelli minori e gemelli, Ivan e Michele, nati nel 1993.

Fidanzato, Relazioni

Da circa tre anni Vanessa è fidanzata con il rugbista Simone Caprioli, che si occupa anche degli aspetti manageriali e di marketing della sua carriera.

Carriera

Vanessa Ferrari inizia a praticare ginnastica artistica nel 1998, presso la società Brixia Brescia.

Dopo aver trionfato nelle categorie Allieve e Juniores, nel 2005 vince la medaglia d’oro nel concorso generale individuale, davanti a Lia Parolari e Monica Bergamelli. Vince inoltre l’oro a parallele e trave e l’argento al corpo libero.

Mondiali 2006

Ad Aahrus Vanessa Ferrari vince, per la prima volta nella storia delle ginnastica italiana, la medaglia d’oro nel concorso generale individuale davanti all’americana Jana Bieger e alla rumena Sandra Izbasa.

Vanessa conclude la sua esperienza ai Mondiali di Aarhus con una medaglia d’oro e due medaglie di bronzo.

Europei 2007

Il 28 aprile partecipa ai Campionati Europei di Amsterdam, dove vince la medaglia d’oro nel concorso generale individuale. Inoltre, conquista l’oro al corpo libero, anche grazie al ritiro per infortunio della rumena Sandra Izbașa. Per la finale ad attrezzo alle parallele asimmetriche, a causa di un errore arriva al sesto posto. A causa di due cadute dalla trave, conclude all’ottavo posto la finale per questo attrezzo.

Arruolamento nell’Esercito

Nel 2009 la Ferrari si tessera presso il Centro Sportivo Esercito, con il grado di Caporal maggiore, ma continua a gareggiare in serie A1 in prestito alla Brixia.

Infortuni

Vanessa Ferrari ha sofferto di numerosi infortuni nel corso della sua carriera, il più grave dei quali è stata la rottura del tendine di Achille patita durante i Mondiali del 2017.

Tokyo 2020

Il 2 agosto 2021 conquista la medaglia d’argento nella finale del corpo libero con un punteggio di 14.200, alle spalle della statunitense Jade Carey: è la prima medaglia olimpica individuale, al femminile, per la ginnastica artistica italiana.

Vanessa Ferrari Instagram

Share:
mm

Author: Emilio Ginanneschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.