Sabrina Ferilli: altezza, peso, carriera, marito, Tu si que vales, Sanremo 2022, Instagram

Sabrina Ferilli altezza peso

Chi è Sabrina Ferilli?

Sabrina Ferilli è un’attrice, doppiatrice e conduttrice televisiva italiana.

Quanto è alta Sabrina Ferilli? Quanto pesa?

Sabrina Ferilli è alta 165 cm e pesa circa 64 Kg.

Sabrina Ferilli a Sanemo 2022

Amadeus ha annunciato le cinque donne che lo affiancheranno durante la sua terza edizione di Sanremo. Nella serata finale Sabrina Serilli salirà, nuovamente, sul palco della kermesse canora. Nelle serate precedenti ci saranno: Ornella Muti, Lorena Cesarini, Drusilla Foer e Maria Chiara Giannetta.

Sabrina Ferilli – La Scheda

  • Vero Nome: Sabrina Ferilli
  • Data di nascita: 28 Giugno 1964
  • Età:
  • Luogo di Nascita: Roma
  • Segno Zodiacale: Cancro
  • Altezza: 165 cm
  • Peso: 64 Kg
  • Social: Instagram
  • Famiglia: Cristina Ferilli, Pierpaolo Ferilli
  • Relazioni: Andrea Perone, Flavio Cattaneo
  • Partner lavorativi:

Biografia

Sabrina Ferilli nasce nel 1964 a Roma, figlia di un dirigente politico del PCI e di una casalinga. Ha altri due fratelli, Cristina e Pierpaolo. Dopo gli studi liceali prova ad entrare nel Centro Sperimentale di Cinematografia, non riuscendovi.

Marito, Relazioni

È stata sposata con l’avvocato Andrea Perone dal 2003 al 2005; dal 2011 è sposata con il manager Flavio Cattaneo.

Carriera

Inizia la sua carriera negli Anni Ottanta, in piccole parti secondarie di film minori.

Cinema

Dopo l’iniziale successo a metà Anni Novanta nei film di Paolo Virzì, Sabrina Ferilli ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui sei Nastri d’argento, un Globo d’oro, sei Ciak d’oro e quattro candidature al David di Donatello. Nel 2013 è stata una degli interpreti principali del film La grande bellezza di Paolo Sorrentino, vincitore del Premio Oscar al miglior film in lingua straniera.

  • Portami la luna, regia di Carlo Cotti (1986)
  • Caramelle da uno sconosciuto, regia di Franco Ferrini (1987)
  • I picari, regia di Mario Monicelli (1988)
  • Il frullo del passero, regia di Gianfranco Mingozzi (1988)
  • Il volpone, regia di Maurizio Ponzi (1988)
  • Rimini Rimini – Un anno dopo, regia di Bruno Corbucci (1988)
  • Night Club, regia di Sergio Corbucci (1989)
  • Americano rosso, regia di Alessandro D’Alatri (1991)
  • La strada di Ball, regia di Marco Colli (1991)
  • Piccoli omicidi senza parole, regia di José Quaglio (1991)
  • Donne sottotetto, regia di Roberto Giannarelli (1992)
  • Vietato ai minori, regia di Maurizio Ponzi (1992)
  • Naufraghi sotto costa, regia di Marco Colli (1992)
  • Diario di un vizio, regia di Marco Ferreri (1993)
  • Donne in un giorno di festa, regia di Salvatore Maira (1993)
  • Il giudice ragazzino, regia di Alessandro Di Robilant (1994)
  • Anche i commercialisti hanno un’anima, regia di Maurizio Ponzi (1994)
  • La bella vita, regia di Paolo Virzì (1994)
  • Vite strozzate, regia di Ricky Tognazzi (1996)
  • Ferie d’agosto, regia di Paolo Virzì (1996)
  • Ritorno a casa Gori, regia di Alessandro Benvenuti (1996)
  • Arance amare, regia di Michel Such (1997)
  • Tu ridi, regia di Paolo e Vittorio Taviani (1998)
  • Il signor Quindicipalle, regia di Francesco Nuti (1998)
  • I fobici, regia di Giancarlo Scarchilli (1999)
  • Le giraffe, regia di Claudio Bonivento (2000)
  • A ruota libera, regia di Vincenzo Salemme (2000)
  • L’acqua… il fuoco, regia di Luciano Emmer (2003)
  • Christmas in Love, regia di Neri Parenti (2004)
  • Eccezzziunale veramente – Capitolo secondo… me, regia di Carlo Vanzina (2006)
  • Natale a New York, regia di Neri Parenti (2006)
  • Tutta la vita davanti, regia di Paolo Virzì (2008)
  • I mostri oggi, regia di Enrico Oldoini (2009)
  • Natale a Beverly Hills, regia di Neri Parenti (2009)
  • Vacanze di Natale a Cortina, regia di Neri Parenti (2011)
  • La grande bellezza, regia di Paolo Sorrentino (2013)
  • Io e lei, regia di Maria Sole Tognazzi (2015)
  • Forever Young, regia di Fausto Brizzi (2016)
  • Omicidio all’italiana, regia di Maccio Capatonda (2017)
  • The Place, regia di Paolo Genovese (2017)
  • Ricchi di fantasia, regia di Francesco Miccichè (2018)

Teatro

Negli anni Novanta ha avuto grande successo sul palcoscenico, portando in tournee alcuni classici del repertorio di Garinei e Giovannini: Alleluja Brava gente, Rugantino e Un paio d’ali.

Televisione

Sabrina esordisce nei programmi televisivi col botto, infatti affianca Pippo Baudo, assieme a Valeria Mazza, nel Festival di Sanremo del 1996.

Vanta poi numerose partecipazioni come ospite in programmi di prima serata, ed è stato giudice in Amici di Maria de Filippi.

Nel 2022 torna al Festival di Sanremo per presentare la serata finale accanto ad Amadeus.

Fiction

Sabrina Ferilli ha un florido curriculum anche da attrice televisiva.

E’ stata la protagonista di alcune delle fiction più di successo degli ultimi venticinque anni, come Commesse, Dalida e Anna e i Cinque.

  • Il padre di mia figlia, regia di Livia Giampalmo – film TV (1997)
  • Leo e Beo, regia di Rossella Izzo (1998)
  • Commesse, regia di Giorgio Capitani e José María Sánchez – serie TV (1999-2002)
  • Le ali della vita, regia di Stefano Reali – miniserie TV (2000)
  • Come l’America, regia di Andrea e Antonio Frazzi – miniserie TV (2001)
  • Le ali della vita 2, regia di Stefano Reali – miniserie TV (2001)
  • Cuore di donna (2002)
  • Rivoglio i miei figli, regia di Luigi Perelli – miniserie TV (2004)
  • Al di là delle frontiere, regia di Maurizio Zaccaro – miniserie TV (2004)
  • La terra del ritorno, regia di Jerry Ciccoritti – miniserie TV (2004)
  • Dalida, regia di Joyce Bunūel – miniserie TV (2005)
  • Angela – Matilde – Lucia (2005)
  • La provinciale, regia di Pasquale Pozzessere – miniserie TV (2006)
  • Due imbroglioni e… mezzo!, regia di Franco Amurri – film TV (2007)
  • Anna e i cinque, regia di Monica Vullo e Franco Amurri – serie TV (2008-2011)
  • Due imbroglioni e… mezzo!, regia di Franco Amurri – miniserie TV (2010)
  • Caldo criminale, regia di Eros Puglielli – film TV (2010)
  • Né con te né senza di te, regia di Vincenzo Terracciano – miniserie TV (2012)
  • Baciamo le mani – Palermo New York 1958, regia di Eros Puglielli – serie TV (2013)
  • Rimbocchiamoci le maniche, regia di Stefano Reali – serie TV (2016)
  • L’amore strappato, regia di Simona Izzo e Ricky Tognazzi – miniserie TV (2019)
  • Svegliati amore mio, regia di Simona Izzo e Ricky Tognazzi – miniserie TV (2021)

Tu si que vales

Dal 2019 ricopre il ruolo di giudice popolare nel popolare talent di Canale 5 condotto da Belen Rodriguez, Alessio Sakara e Martin Castrogiovanni.

Sabrina Ferilli Instagram

Share:
mm

Author: Federica Malatesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.