Amal Alamuddin: altezza, peso, carriera, George Clooney, figli, Instagram

Amal Alamuddin altezza peso

Chi è Amal Alamuddin?

Amal Alamuddin è un avvocato libanese con cittadinanza britannica, esperta in diritto internazionale e diritti umani.

Quanto è alta Amal Alamuddin? Quanto pesa?

Amal Alamuddin è alta 1,74 m e pesa circa 56 Kg.

Amal Alamuddin – La Scheda

  • Vero Nome: Amal Ramzi Alamuddin
  • Data di nascita: 3 Febbraio 1978
  • Età: 44 anni
  • Luogo di Nascita: Beirut (Libano)
  • Segno Zodiacale: Acquario
  • Altezza: 174 cm
  • Peso: 56 Kg
  • Social: –
  • Famiglia: George Clooney, Ella Clooney, Alexander Clooney
  • Relazioni:
  • Partner lavorativi:

Biografia

Amal Alamuddin nasce a Beirut nel 1978 da una famiglia benestante: il padre era proprietario di un’agenzia di viaggi, la madre giornalista. Amal ha una sorella minore (Tala) e due fratellastri più grandi, nati dal precedente matrimonio del padre. Allo scoppio della guerra civile, nel 1980, la famiglia si trasferisce a Londra, in Inghilterra.

Dopo il diploma ha studiato Giurisprudenza al St. Hugh’s College di Oxford conseguendo la laurea nel 2000. Successivamente si è specializzata e ha preso l’abilitazione come avvocato a New York. Soltanto nel 2010 si è abilitata per esercitare anche in Inghilterra e Galles.

Amal parla correntemente arabo, inglese e francese.

George Clooney e Figli

Dopo un breve fidanzamento, Amal Alamuddin è convolata a nozze con l’attore George Clooney il 29 settembre 2014. Il rito civile è stato celebrato a Venezia da Walter Veltroni. Il 6 giugno 2017 ha dato alla luce due gemelli, chiamati Ella e Alexander Clooney.

Anello di fidanzamento

E’ passato alla storia il costosissimo anello che Clooney ha regalato ad Amal per il loro fidanzamento: un diamante taglio smeraldo 7 carati con una montatura minimal in platino. La giurista ha confessato di non indossarlo più in quanto ritiene lo sfarzo “inappropriato” per il suo ruolo di attivista dei diritti umani, e di custodirlo in cassaforte.

Carriera

Dopo l’abilitazione, a New York inizia a lavorare presso lo studio Sullivan & Cromwell, dove segue come penalista il caso Enron. Lavora poi a Londra presso lo studio legale Doughty Street Chambers. Negli anni è occupata della difesa di personaggi noti, come Julian Assange e Yulia Timoshenko, oltre ad Abdullah Senussi, alto funzionario della Libia di Gheddafi.

Ha svolto numerosi lavori come consigliera per l’ONU, sia personale di Kofi Annan, sia per alcune commissioni relative ai diritti umani, come ad esempio il riconoscimento del genocidio armeno.

E’ autrice di numerosi saggi e pubblicazioni in campo giuridico e, in particolare, del Diritto penale internazionale.

Amal Alamuddin Instagram

Amal non ha al momento account social attivi. Esistono numerosi account gestiti da fan.

Share:
mm

Author: Emilio Ginanneschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.